(+39) 0863.1856566 info@wildlifeadventures.it
enit

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login

Rifugio di Terraegna

Bisegna (1780 m slm) - Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Il Rifugio di Terraegna nasce dal recupero completo di uno stazzo montano situato in una sella tra Pescasseroli e Bisegna nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. E’ caratterizzato da una spaziosa sala pranzo con stufa a legna, cucina e due graziose camere in grado di ospitare coppie per un soggiorno romantico o  gruppi di escursionisti che desiderano esplorare una delle più affascinanti e remote aree del Parco. Dispone di un totale di 10 posti letto, acqua calda ed energia elettrica. La scarsa presenza di segnale telefonico garantisce una completa immersione in natura. Il traffico veicolare è controllato in maniera da assicurare l’esperienza più remota possibile. E’ raggiungibile a piedi e con sci o ciaspole nel periodo invernale.

Il pianoro di Terraegna ospita la grande fauna del Parco tra cui l’orso, il cervo e l’aquila reale. Dal rifugio è possibile osservare un caldo tramonto in estate dopo una intensa giornata escursionistica o ascoltare l’ululato del lupo durante le notti invernali. L’intervento di recupero dello stabile è stato possibile grazie a un accordo tra il Comune di Bisegna e Wildlife Adventures supportato dal Rewilding Europe Capital.

Accesso al rifugio

Da Pescasseroli
Templo – Vallone Filarello
Sentiero Z1-A1 PNALM
Dislivello 450 mt
Durata 2 ore

Da Bisegna
Gole d’Appia – Terraegna
Sentiero A1 PNALM
Dislivello 500 mt
Durata 3 ore

Da Scanno
Scanno – Valico del Carapale
Sentiero A3-A1 PNALM
Dislivello 1000 m
Durata 4 ore

Il rifugio di Terraegna ai piedi della Montagna Grande

Itinerari consigliati

Il Rifugio di Terraegna, grazie alla sua posizione, offre la possibilità di scegliere tra diversi itinerari panoramici tutti accessibili e ben segnati.

Monte Argatone (Sentiero W3 PNALM) 1 ora
Valico del Carapale (Sentiero A1-A3 PNALM) 2 ore
Valico della Corte (Sentiero A1-A4 PNALM) 3 ore
Monte Marsicano (Sentiero A1-A6 PNALM) 5 ore

Specie osservabili

Negli angoli più nascosti di questo meraviglioso territorio sopravvivono antiche foreste di faggio, come nel Coppo del Morto e sul Codone, dove i patriarchi raggiungono e superano i 500 anni di vita. Le foreste vetuste del Parco, riconosciute da qualche anno patrimonio mondiale UNESCO rappresentano la massima espressione di naturalità nei nostri territori e ospitano al loro interno diverse specie animali e vegetali. Tra queste ne elenchiamo alcune inserite nella direttiva Habitat e osservabili in prossimità del rifugio.

Uno splendido esemplare di Allocco a riposo nel tiepido sole della foresta

Allocco Strix aluco (Linnaeus, 1758)
Aquila reale Aquila chrysaetos (Linnaeus, 1758)
Averla piccola Lanius collurio (Linnaeus, 1758)
Balia dal collare Ficedula albicollis (Temminck, 1815)
Barbastello Barbastella barbastellus (Schreber, 1774)
Camoscio appenninico Rupicapra pyrenaica ornata (Neumann, 1899)
Cerambice del faggio Rosalia alpina (Linnaeus, 1758)
Codirossone Monticola saxatilis (Linnaeus, 1766)
Falco pellegrino Falco peregrinus (Tunstall, 1771)
Fringuello alpino Montifringilla nivalis (Linnaeus, 1766)
Lupo appenninico Canis lupus italicus (Linnaeus, 1758)
Orso bruno marsicano Ursus arctos marsicanus (Altobello, 1921)
Nibbio bruno Milvus migrans (Boddaert, 1783)
Picchio dorsobianco Picoides leucotos lilfordii (Bechstein, 1803)
Rampichino alpestre Certhia familiaris (Linnaeus, 1758)
Vipera dell’Orsini Vipera ursinii (Bonaparte, 1835)

Vuoi saperne di più

Prenotazioni

Il rifugio è normalmente aperto nei fine settimana estivi e nel periodo di alta stagione a sostegno delle numerose iniziative organizzate da Wildlife Adventures. E’ possibile altresì richiedere l’apertura per singoli e gruppi in altre date. In ogni caso è sempre opportuno verificare l’apertura contattando in anticipo il nostro ufficio.

35

a partire da
Seguici anche su

Instagram

#rifugioterraegna

🇮🇹 La lunga e selvaggia dorsale che dal cuore del #parconazionaledabruzzo conduce sulle #mainarde. E ancora più a sud lo sguardo che si perde tra le cime del #matese e del #vesuvio. A #Ottobre torna la Traversata delle Mainarde, un’affascinante viaggio e una totale immersione nella natura selvaggia. Un percorso che porterà indietro nel tempo presso la grotta del sanguinario brigante Domenico Fuoco, che perse la vita nei pressi del Monte Meta nella notte tra il 17 e 18 agosto 1870, sulle trincee tedesche ancora ben visibili sul crinale di Monte Mare e Monte Marrone, testimoni dell'avanzata del Corpo Italiano di Liberazione nella primavera del 1944, nella capanna di Charles Moulin, singolare pittore che nei primi del '900 lasciò Parigi, da artista affermato, per vivere nella quasi completa solitudine su queste vette.
.
.
🇬🇧 The first weekend of #October we will have a long and exciting hike on the ridge of one of the least frequented and wildest areas of the Abruzzo, Lazio and Molise National Park. A path that will take us back in time near the cave of the bloodthirsty bandit Domenico Fuoco. He died near the Mount Meta in the night between 17th and 18th of August 1870, in the German trenches that can still be observed on the ridge of Mount Mare and Mount Marrone. These mountains were witnesses of the advance of “Corpo Italiano di Liberazione” (Italian army corp during the second world war) in the spring of 1944 and they hosted the shelter of Charles Moulin. He was a singular painter who decided to leave Paris in the first years of 1900; he was a famed painter, but he decided to leave almost completely alone on the peaks of these mountains.
.
.
#forest #autumn #naturelovers #pnalm #naturephotography #mywildlife #wildlifeadventures #igersabruzzo #yourabruzzo #visitabruzzo #pescasseroli #trekking #trekkingabruzzo #abruzzo_in_foto #naturephotography #Abruzzo #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #paesaggidabruzzo #igersabruzzo #centralapennines #rewildingapennines #rewildingeurope #molise #molisediscovery
.
.
Photo © Umberto Esposito - Wildlife Adventures 2009
🇬🇧 "It was a joy, though, to get down into the valley and lose sight of all that open sky space underneath everything and finally, as it got graying five o'clocking, about a hundred yards from the other boys and walking alone, to just pick my way singing and thinking along the little black cruds of a deer trail through the rocks, no call to think or look ahead or worry, just follow the little balls of deer crud with your eyes cast down and enjoy life” (Jack Kerouac)
.
.
Photo © Umberto Esposito - Wildlife Adventures 2014
.
.
#forest #deer #autumn #naturelovers #parconazionaledabruzzo #naturephotography #mywildlife #wildlifeadventures #igersabruzzo #yourabruzzo #visitabruzzo #pescasseroli #trekking #trekkingabruzzo #abruzzo_in_foto #naturephotography #Abruzzo #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #paesaggidabruzzo #igersabruzzo #centralapennines #rewildingapennines #rewildingeurope
Canada, New England, Giappone, Scozia, Valli della Loira, ma perché varcare i confini italiani per ammirare il #foliage? Faggi e aceri esplodono di rosso, giallo e arancione e i contrasti con gli ambienti di alta quota e il color smeraldo dei sempreverdi offrono uno spettacolo naturale straordinario. E’ online il programma per il prossimo #workshop di fotografia naturalistica in #Abruzzo

#forest #autumn #naturelovers #parconazionaledabruzzo #naturephotography #mywildlife #wildlifeadventures #igersabruzzo #yourabruzzo #visitabruzzo #pescasseroli #colors
🇮🇹 Se c'è un luogo dove puoi allo stesso tempo respirare la pace e percepire la grandezza della natura è il #rifugioterraegna circondato dalle splendide foreste Patrimonio Mondiale dell'Umanità #UNESCO.
.
Per il mese di #settembre il rifugio è aperto tutti i fine settimana, ma è possibile prenotare per piccoli gruppi anche in altre date.
.
.
🇬🇧 If the is a place that you can feel #peace and the power of nature are the terraegna mountain hut and its forests in the heart of the #Abruzzo Lazio and Molise National Park.
.
We are open each weekend of September and on request, following small group of hikers, also in other periods
.
.
#forest #deer #autumn #naturelovers #parconazionaledabruzzo #naturephotography #mywildlife #wildlifeadventures #igersabruzzo #yourabruzzo #visitabruzzo #bisegna #pescasseroli #colors
.
.
Foto @marco_indiopix
🇮🇹 Nel bosco si percepisce movimento, giochi di luce, nebbia e vento. Bramiti flebili in lontananza e suoni primordiali che riecheggiano nella foresta. Come ogni anno #settembre si apre con grandi giornate in natura e un’incredibile suggestione. I nuovi eventi già in programma su www.wildlifeadventures.it
.
.
🇬🇧 Between the months of September and October, when the mating season of deers starts, this territory give you the chance to live a very interesting experience. The bells and the fights among male deers for the conquest of female deers allow you to immerse yourself in the deepest nature of the Park. Discover more on www.wildlifeadventures.it
.
.
#mywildlife #willdifeadventures #nature #naturelovers #parconazionaledabruzzo #autumn #naturelovers #pnalm #wildlifeadventures #mywildlife #abruzzo_in_foto #naturephotography #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #igersabruzzo #apennines #centralapennines #rewildingapennines #naturephotography
Già a metà mese eppure un’intera estate avanti per scoprire la #wilderness dell’Appennino Centrale. All’interno dei propri confini l’#Abruzzo concentra una varietà di ambienti naturali che non trova altro riscontro in #Europa in un territorio altrettanto antropizzato. Quasi a sorpresa, immerso tra la nebbia mattutina del Monte Meta un #camoscio appenninico ci avvisa della sua presenza. .
.
.
#mywildlife #willdifeadventures #nature #naturelovers #parconazionaledabruzzo #summer #naturelovers #pnalm #wildlifeadventures #mywildlife #abruzzo_in_foto #naturephotography #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #igersabruzzo #apennines #centralapennines
"Oggi lo spirito del grande orso è scomparso da gran parte della nostra terra, ma al tempo dei nostri nonni era ovunque, e tutti lo rispettavano perché più forte e potente di ogni valoroso guerriero. Qui, dove vive ancora, lo spirito del grande orso riempie la terra...Io prego nel mio cuore per il suo futuro." (Chief Dan George)
.
.
 #abruzzo #mywildlife #willdifeadventures #nature #naturelovers #parconazionaledabruzzo #spring #violet #colors #purple #naturelovers #pnalm #wildlifeadventures #mywildlife #abruzzo_in_foto #naturephotography #Abruzzo #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #paesaggidabruzzo #igersabruzzo
.
.
Foto @marco_indiopix
Non saremo sulla famosa e affascinante #hauteroute ma ci difendiamo bene. Nella giornata di ieri abbiamo avuto il piacere di condividere con @guidamtbabruzzo un itinerario che ci ha portato a toccare uno dei paesaggi più belli ed insoliti del #parconazionaledabruzzo, raggiungendo, a quasi 1900 m, uno dei suoi due laghi naturali, nonché il secondo per altitudine dell’intero Appennino.
.
.
#abruzzo #mtbxc #Abruzzo #turismo #cultabruzzo #igersabruzzo #yallersabruzzo #ig_abruzzo #igitalia #igersitalia #yallersitalia #volgoabruzzo #ilikeitaly #besocialabruzzo #loves_italia #beautifuldestinations #discoverabruzzo #travelerinitaly #gotourism #loves_abruzzo #vivoabruzzo #bellaitalia #abruzzo_in_foto #lagopantaniello #roccaraso #rivisondoli #altopianodellecinquemiglia @bikextremecassino
🇮🇹 Il caldo sole di maggio è appena sorto dietro le montagne, i suoi raggi dissolvono veloci le ultime ombre della notte. I grandi animali tornano all’abbraccio accogliente della foresta, mentre nel caleidoscopio giallo-verde della volta arborea i canti di centinaia di uccelli invisibili si fondono in una meravigliosa sinfonia. Ad ogni passo, inconsapevoli, le suole degli scarponi calpestano un’infinità di storie.

Se il naso coglie appena l’odore muffito della decomposizione e le orecchie faticano a distinguere il tamburellare di un picchio o il verso di una ghiandaia, l’occhio può solo accontentarsi di sagome sfuggenti e dei segni appena percettibili lasciati dagli spiriti della foresta.
.
.
🇬🇧 The warm sun of May has just risen from behind the mountains and its rays quickly dissolve the last shadows of the night. Large animals return to the comforting embrace of the forest, while the songs of hundreds of invisible birds in the yellow-green kaleidoscope of the canopy merge into an extraordinary symphony. At every step, unaware, the soles of the boots are trampling an infinite number of stories.

If the nose already barely catches the musty odor of decomposition and the ears struggle to distinguish the drumming of a woodpeckers or the alarm call of a jay, the eye can only make out elusive silhouettes and the imperceptible signs left by the forest spirits.
.
.
da Il Segreto dei Giganti, le faggete più antiche d’Europa Photo Bruno D’Amicis - Umberto Esposito © 2018 Edizioni del Parco .
.
#Abruzzo #turismo #cultabruzzo #igersabruzzo #yallersabruzzo #ig_abruzzo #igitalia #igersitalia #yallersitalia #volgoabruzzo #ilikeitaly #besocialabruzzo #loves_italia #beautifuldestinations #discoverabruzzo #travelerinitaly #parconazionaledabruzzo #mywildlife #wildlifeadventures #naturelovers #trekking #trekkingabruzzo