La Riserva Naturale di Pantaniello in e-bike

Tour guidato in e-bike in una delle aree più selvagge del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise e sino al bellissimo lago di Pantaniello

PERIODO
Maggio-Ottobre

DURATA
4 ore

LUOGO
Altopiano 5 Miglia, Abruzzo

GRUPPO
8 persone

LUNGHEZZA
30 km

DISLIVELLO
500 mt

TERRENO
Asfalto 20% – Sterrato 80%

DIFFICOLTÀ
(MC) Cicloescursionisti di media capacità tecnica

Percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco irregolare (tratturi, carrarecce…) o su sentieri con fondo compatto e scorrevole

Una lunga escursione in ebike tra circhi glaciali, pascoli d’alta quota e splendide vette ci permetterà di conoscere una delle zone più remote e meno note dell’Appennino centrale. L’itinerario tocca la Riserva Naturale Statale Lago di Pantaniello, non presenta particolari difficoltà tecniche e permette di attraversare uno dei paesaggi più belli ed insoliti del Parco, raggiungendo, a 1818 m, uno dei suoi due unici laghi naturali, nonché il secondo per altitudine dell’intero Appennino.

Con le e-bike le salite diventano un momento di godimento e il paesaggio che ci circonda non passa in secondo piano. La fatica diminuisce e si alza la soglia dell’attenzione sui luoghi attraversati.

Programma

Appuntamento presso la località Madonna del Casale sull’Altopiano delle 5 Miglia. Incontro con la guida, presentazione del programma e consegna delle attrezzature. Una comoda sterrata conduce nella bellissima gola della Montagna Spaccata e attraversa a svolte e in ripida ascesa un lembo di faggeta sino ad aprirsi sugli ampi pascoli di quota. L’itinerario prosegue alla base dell’imponente massiccio del monte Greco e sino al piccolo bacino naturale di Pantaniello. Il rientro a valle è programmato per ora di pranzo.

Citazione

Citazione

Costi

Quota di partecipazione
€ 35 / per persona

Cosa è incluso
Guida e organizzazione
Noleggio e-bike
Noleggio casco e-bike

Cosa è escluso
Extra e spese personali
Assicurazione infortuni

E-bike

I gruppi sono ridotti a un massimo di 8 partecipanti assieme al nostro tour-leader. Per offrirvi il meglio abbiamo selezionato le Fathom E+ di Giant Bicycles. Un telaio leggero in alluminio e una struttura adatta ai trail aiutano a sperimentare la corsa su strada come mai prima d’ora. La tecnologia del motore SyncDrive Sports offre un potenza fluida e istantanea che permette di divertirsi su tutti i tipi di terreno.

Ovviamente sei libero di organizzarti diversamente se lo desideri, utilizzando la tua e-bike e partecipando alle attività guidate con una quota ridotta. Devi solo comunicarcelo al momento dell’iscrizione.

Cosa portare

E’ consigliabile un abbigliamento sportivo e a strati per avere la possibilità alleggerirsi durante la giornata e l’utilizzo di un pantaloncino con il fondello.

COSA DEVO PORTARE
Zaino da mtb (18+ litri)
Coprizaino impermeabile
Giacca impermeabile
Pile o felpa
T-shirt di ricambio
Pantalone con fondello
Scarpe da ginnastica
Occhiali da sole
Crema protezione solare
Borraccia o thermos

COSA VERRÀ FORNITO
E-bike Giant Fathom 29′
Casco e-bike

Garanzia di rimborso Covid

Se il tuo viaggio viene annullato causa Covid, puoi scegliere una nuova data o richiedere il rimborso completo.

Kit di riparazione

Camere d’aria, smagliacatena, multi-tools: non dovrai pensare a niente! Il tour leader avrà con sé il materiale necessario ad una riparazione.

Regala questa esperienza

Con i nostri buoni regalo hai la certezza di fare centro. Un compleanno, il Natale, un’occasione speciale: trovi un buono regalo per ogni esigenza!

Domande frequenti

E' possibile partecipare anche se si viaggia soli?

Naturalmente si, una buona percentuale dei partecipanti è costituita da persone sole. Può essere una buona occasione per incontrare persone e condividere esperienze e passioni.

Possono partecipare i bambini?

L’età consigliata per questa attività è di 12+ anni e un’altezza minima di 150 cm.

Posso riservare una guida per il mio gruppo?

Si, previa disponibilità è possibile richiedere la quotazione per un tour privato.

Ci fermeremo in un punto ristoro?

Una volta lasciato il centro abitato non incontreremo rifugi adibiti a punto ristoro. E’ pertanto consigliato uno zaino con snack e acqua al seguito.

Cosa succede in caso di maltempo?

Siamo in montagna: può capitare una giornata di maltempo anche d’estate! I nostri tour leader si riservano di valutare le condizioni meteorologiche a poche ore dall’evento e, nel caso in cui le stesse non permettessero una completa fruizione dell’esperienza, di rinviare la stessa.

In tal caso è possibile scegliere una nuova data, richiedere un buono regalo per una delle attività a calendario o ottenere il rimborso per la mancata esperienza.

La profonda conoscenza del territorio permette di confermare gran parte degli eventi in programma. Ricorda di avere con te tutto l’equipaggiamento necessario e l’abbigliamento consigliato.

È prevista una copertura assicurativa?

Come da riferimento normativo ogni guida dispone dell’abilitazione all’esercizio della professione ed è in possesso di una polizza assicurativa RCT professionale.

Potete stipulare una polizza integrativa per il vostro viaggio in maniera facile e veloce con World Nomads. Oltre alla classica polizza infortuni è prevista una copertura anche in caso di rinuncia al viaggio per motivi di salute o per la perdita del bagaglio.

Posso arrivare sul posto con i mezzi pubblici?

Madonna del Casale è una piccola località situata sull’Altopiano delle Cinque Miglia. Non è possibile arrivare sul posto con i mezzi pubblici ma è facilmente raggiungibile in auto attraverso due punti di accesso.

DA ROMA (A24 Roma-L’Aquila) In auto da Roma si percorre l’autostrada A24 fino al casello di Pratola Peligna. Si prosegue sulla SS17 sino a Rocca Pia e all’imbocco dell’Altopiano delle Cinque Miglia. DA PESCARA (A25 Roma-Pescara) In auto da Pescara si percorre l’autostrada A25 fino al casello di Pratola Peligna. Si prosegue sulla SS17 sino a Rocca Pia e all’imbocco dell’Altopiano delle Cinque Miglia. DA NAPOLI (A1 Napoli-Roma) In auto da Napoli si percorre l’A1 fino al casello di Caianello. Si imbocca la SS85 per Venafro e si prosegue sulla SS17 superando Roccaraso e sino all’Altopiano delle Cinque Miglia.

Richiedi informazioni

    Acconsento al trattamento dei miei dati secondo la nota informativa, per la gestione della richiesta.