Un viaggio nel tempo, in e-bike nella Valle del Giovenco e nel borgo di Sperone

Un tour attraverso i borghi di Bisegna, Ortona dei Marsi e sino al misterioso villaggio abbandonato di Sperone

PERIODO
Aprile-Ottobre

DURATA
4 ore

LUOGO
San Sebastiano dei Marsi, Abruzzo

GRUPPO
8 persone

LUNGHEZZA
40 km

DISLIVELLO
800 m

TERRENO
Asfalto 40% – Sterrato 60%

DIFFICOLTÀ
(MC) Cicloescursionisti di media capacità tecnica

Percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco irregolare (tratturi, carrarecce…) o su sentieri con fondo compatto e scorrevole

Prenotazione

Dal borgo medievale di Bisegna, arroccato su uno sperone roccioso, avremo modo di attraversare l’intera Valle del Giovenco, un lembo poco conosciuto del territorio abruzzese, ricchissimo di storia e biodiversità. Attraversati gli splendidi e variegati meleti di Ortona dei Marsi giungeremo al misterioso borgo abbandonato di Sperone e sulla bellissima balconata naturale che spazia dal Fucino alle montagne della Marsica e al Velino.

Con la e-bike le salite diventano un momento di godimento e il paesaggio che ci circonda non passa in secondo piano. La fatica diminuisce e si alza la soglia dell’attenzione sui luoghi attraversati.

Programma

Appuntamento presso il Centro Visita del Parco di Bisegna. Incontro con la guida, presentazione del programma e consegna delle attrezzature. Dal centro abitato e in leggera discesa toccheremo il fiume Giovenco e il centro abitato di San Sebastiano del Marsi. Nell’arco della mattinata attraverseremo ambienti diversi e affascinanti sino a raggiungere la bellissima balconata sul Fucino e il misterioso borgo abbandonato di Sperone per poi soffermarci nel borgo di Ortona dei Marsi per un piacevole aperitivo.

Costi

Quota di partecipazione
€ 40 / per persona

Cosa è incluso
Guida e organizzazione
Noleggio e-bike
Noleggio casco e-bike

Cosa è escluso
Extra e spese personali
Aperitivo con prodotti biologici
Assicurazione infortuni

E-bike

I gruppi sono ridotti a un massimo di 8 partecipanti assieme al nostro tour-leader. Per offrirvi il meglio abbiamo selezionato le Fathom E+ di Giant Bicycles. Un telaio leggero in alluminio e una struttura adatta ai trail aiutano a sperimentare la corsa su strada come mai prima d’ora. La tecnologia del motore SyncDrive Sports offre un potenza fluida e istantanea che permette di divertirsi su tutti i tipi di terreno.

Ovviamente sei libero di organizzarti diversamente se lo desideri, utilizzando la tua e-bike e partecipando alle attività guidate con una quota ridotta. Devi solo comunicarcelo al momento dell’iscrizione.

Ognuno di noi ha una quota prediletta in montagna, un paesaggio che gli somiglia e dove si sente bene.

Paolo Cognetti

Cosa portare

E’ consigliabile un abbigliamento sportivo e a strati per avere la possibilità alleggerirsi durante la giornata e l’utilizzo di un pantaloncino con il fondello.

COSA DEVO PORTARE
Zaino da mtb (18+ litri)
Coprizaino impermeabile
Giacca impermeabile
Pile o felpa
T-shirt di ricambio
Pantalone con fondello
Scarpe da ginnastica
Occhiali da sole
Crema protezione solare
Borraccia o thermos

COSA VERRÀ FORNITO
E-bike Giant Fathom 29′
Casco e-bike

Garanzia di rimborso Covid

Se il tuo viaggio viene annullato causa Covid, puoi scegliere una nuova data o richiedere il rimborso completo.

Kit di riparazione

Camere d’aria, smagliacatena, multi-tools: non dovrai pensare a niente! Il tour leader avrà con sé il materiale necessario ad una riparazione.

Regala questa esperienza

Con i nostri buoni regalo hai la certezza di fare centro. Un compleanno, il Natale, un’occasione speciale: trovi un buono regalo per ogni esigenza!

Domande frequenti

E' possibile partecipare anche se si viaggia soli?

Naturalmente si, una buona percentuale dei partecipanti è costituita da persone sole. Può essere una buona occasione per incontrare persone e condividere esperienze e passioni.

Possono partecipare i bambini?

L’età consigliata per questa attività è di 12+ anni e un’altezza minima di 150 cm.

Posso riservare una guida per il mio gruppo?

Si, previa disponibilità è possibile richiedere la quotazione per un tour privato.

Ci fermeremo in un punto ristoro?

Si, il percorso prevede di attraversare centri abitati quindi in casi di necessità sarà possibile usufruire di punto di ristoro e toilette.

Cosa succede in caso di maltempo?

Siamo in montagna: può capitare una giornata di maltempo anche d’estate! I nostri tour leader si riservano di valutare le condizioni meteorologiche a poche ore dall’evento e, nel caso in cui le stesse non permettessero una completa fruizione dell’esperienza, di rinviare la stessa.

In tal caso è possibile scegliere una nuova data, richiedere un buono regalo per una delle attività a calendario o ottenere il rimborso per la mancata esperienza.

La profonda conoscenza del territorio permette di confermare gran parte degli eventi in programma. Ricorda di avere con te tutto l’equipaggiamento necessario e l’abbigliamento consigliato.

È prevista una copertura assicurativa?

Come da riferimento normativo ogni guida dispone dell’abilitazione all’esercizio della professione ed è in possesso di una polizza assicurativa RCT professionale.

Potete stipulare una polizza integrativa per il vostro viaggio in maniera facile e veloce con World Nomads. Oltre alla classica polizza infortuni è prevista una copertura anche in caso di rinuncia al viaggio per motivi di salute o per la perdita del bagaglio.

Posso arrivare sul posto con i mezzi pubblici?

Villetta Barrea è uno dei centri abitati del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. E’ facilmente raggiungibile in auto attraverso tre punti di accesso. DA ROMA (A24 Roma-L’Aquila) In auto da Roma si percorre l’autostrada A24 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli e successivamente sino a Villetta Barrea. DA PESCARA (A25 Roma-Pescara) In auto da Roma si percorre l’autostrada A25 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli e successivamente sino a Villetta Barrea. DA NAPOLI (A1 Napoli-Roma) In auto da Napoli si percorre l’A1 fino al casello di Caianello. Si imbocca la SS85 per Venafro e si prosegue sulla SR83 sino a Villetta Barrea.

Villetta Barrea è raggiungibile anche in autobus con il servizio pubblico Tua Abruzzo e collegamenti giornalieri da Castel di Sangro e da Avezzano. Per chi proviene da Roma è anche possibile consultare gli orari delle compagnie Flixbus e Prontobus che effettuano collegamenti dagli aeroporti di Roma e Ciampino verso l’Abruzzo.

Richiedi informazioni

    Acconsento al trattamento dei miei dati secondo la nota informativa, per la gestione della richiesta.