• Gli amori e i combattimenti dei cervi in Abruzzo

Il bramito e gli amori dei cervi

0
Prezzo
da€120
Prezzo
da€120
Prenotazione
Informazioni
Nome e Cognome*
Indirizzo email*
La tua richiesta*
Consenso al trattamento dei dati personali e presa visione dei termini e condizioni di prenotazione.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Prenota

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

1229
2 giorni - 1 notte
Periodo : da Settembre a Ottobre
Età consigliata : 10+
Max partecipanti : 15

Torna a Settembre il consueto appuntamento con la stagione del bramito dei cervi in una delle aree protette più affascinanti d’Italia. I maschi in età riproduttiva danno vita ad antichi rituali di lotta e corteggiamento, facilmente osservabili durante le escursioni. Gli esemplari più forti saranno impegnati a stabilire le gerarchie di dominio nei confronti degli altri maschi per assicurarsi il diritto all’accoppiamento e permettendo la riproduzione della specie.

Dettagli

Nel bosco si percepisce movimento. Giochi di luce, nebbia e vento. Bramiti flebili in lontananza e suoni primordiali che riecheggiano nella foresta. Due giorni in natura e un’incredibile suggestione.

Difficoltà

(E) Escursionistica L’escursione non presenta difficoltà tecniche, si svolge su sentieri di montagna in buona parte boscate con salite e discese di media pendenza. E’ ncessario un piccolo impegno fisico e spirito di adattamento durante la fase di osservazione. 

Dislivello

400 m in salita e discesa al giorno

Lunghezza

7-10 km circa al giorno

Migliaia di persone stanche, stressate e fin troppo “civilizzate”, stanno cominciando a capire che andare in montagna è tornare a casa e che la natura incontaminata non è un lusso ma una necessità.

John Muir
Quota di partecipazione

Cosa è incluso

  • Guida e organizzazione
  • Utilizzo di torce, binocoli e fieldscope Nikon
  • Sistemazione in albergo a conduzione familiare

Cosa è escluso

  • Trasporti e trasferimenti
  • Extra e spese personali
Itinerario

Day 1Il bramito e gli amori dei cervi

Incontro con la guida e presentazione del programma presso la nostra sede di Largo Molinari. In serata breve escursione per poter ascoltare i bramiti e osservare i cervi al tramonto. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Day 2Alla scoperta dei grandi spazi selvaggi

Prima dell’alba una veloce colazione e partenza in notturna per una escursione in quota sino a frequentare le arene di combattimento. Attraversando foreste di faggio inizieremo ad ascoltare i bramiti che man mano si faranno sempre più forti e vicini. Pranzo al sacco. Il rientro è programmato nel pomeriggio con la possibilità di una doccia calda prima di lasciare definitivamente le stanze.

Punti di forza
  • Escursioni tra immense faggete e panorami suggestivi
  • La filosofia di questo evento con un numero ristretto di partecipanti
  • La buona cucina, serate accanto al fuoco acceso e un buon Montepulciano d’Abruzzo
Sistemazione

L’alloggio e i pasti possono essere organizzati per tutti i partecipanti assieme al nostro tour leader. Ovviamente sei libero di organizzarti diversamente se lo desideri, devi solo comunicarcelo al momento dell’iscrizione.

Cosa portare

Le escursioni prevedono una buona attività fisica è quindi consigliabile vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la giornata. E’ necessario avere una giacca impermeabile, pantaloni lunghi e scarponcini da trekking, meglio se impermeabili. Occhiali da sole, guanti e berretto di lana, indumenti caldi e antivento, una t-shirt di ricambio. Spray repellente per gli insetti e creme solari soltanto se inodori.

Come arrivare

Pescasseroli è il centro principale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la più antica area protetta d’Italia, da quasi un secolo a garanzia della vita in armonia con la natura. E’ facilmente raggiungibile in auto attraverso tre punti di accesso. DA ROMA (A24 Roma-L’Aquila) In auto da Roma si percorre l’autostrada A24 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a PescasseroliDA PESCARA (A25 Roma-Pescara) In auto da Pescara si percorre l’autostrada A25 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli. DA NAPOLI (A1 Napoli-Roma) In auto da Napoli si percorre l’A1 fino al casello di Caianello. Si imbocca la SS85 per Venafro e si prosegue sulla SR83 sino a Pescasseroli

E’ possibile arrivare anche in autobus con collegamenti giornalieri da Castel di Sangro e da Avezzano. Consulta gli orari su www.tuabruzzo.it I collegamenti in treno sono soltanto sino alla stazione di Avezzano. Per chi proviene da Roma è anche possibile consultare gli orari della compagnia Prontobus che effettua collegamenti dagli aeroporti di Roma e Ciampino verso l’Abruzzo.

 

Immagini