• Bearwatching in Abruzzo, escursione serale dedicata all'orso bruno marsicano

Bearwatching nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

0
Prezzo
da€35
Prezzo
da€35
Prenotazione
Informazioni
Nome e Cognome*
Indirizzo email*
La tua richiesta*
Disponibili: 15 posti
* Si prega di selezionare tutti i campi richiesti per procedere al passaggio successivo.

Prenota

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

886
6 ore
Periodo : Maggio / Settembre
Età consigliata : 9+
Max partecipanti : 12

Durante questa suggestiva escursione dedicata all’Orso bruno marsicano, specie simbolo del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, sfrutteremo la luce crepuscolare e le tecniche di osservazione a distanza per ottimizzare le possibilità di avvistamento. Durante la serata è consigliata una cena al sacco, il rientro a valle sarà caratterizzato dalla luce della luna e delle stelle.

Dettagli

Il nostro scopo è naturalmente quello di osservare gli orsi in natura e di godere la migliore delle osservazioni ma anche di fornire agli ospiti informazioni sull’ecologia dell’orso, sulla sua alimentazione e sullo stato di conservazione. In questa maniera i partecipanti potranno ottenere un’ esperienza completa sull’orso dell’Appennino centrale.

Difficoltà

Escursionistica (E) L’escursione non presenta difficoltà tecniche, si svolge su sentieri di montagna in buona parte boscate con salite e discese di media pendenza. E’ necessario un piccolo impegno fisico e spirito di adattamento durante la fase di osservazione.

Dislivello

400 m in salita e discesa

Lunghezza

8 km circa a/r

Coloro che hanno avuto la possibilità di stare in un territorio con gli orsi sanno che la loro presenza eleva le montagne, rende i canyons più profondi, acuisce il soffio dei venti, illumina le stelle, oscura le foreste, accelera il battito delle cose.

John Murray
Quota di partecipazione

Cosa è incluso

  • Guida e organizzazione
  • Utilizzo di torce, binocoli e fieldscope Nikon
  • Il sostegno ai progetti di Salviamo L’Orso Onlus

Cosa è escluso

  • Trasporti e trasferimenti
  • Cena al sacco e spese personali
Itinerario

Day 1Bearwatching nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Appuntamento a Pescasseroli alle ore 15. Incontro con la guida presso la nostra sede di Largo Molinari. Breve spostamento in auto sino al punto di attacco del sentiero e partenza per l’escursione. Lungo il percorso verranno evidenziati gli aspetti legati alla biologia dell’Orso e i segni del suo passaggio. Dopo circa due ore di cammino arriveremo sui punti di osservazione. Il rientro è in serata con la magia del cielo stellato a farci compagnia.

Punti di forza
  • Piccoli gruppi di persone, in maniera da potervi fornire attenzione adeguata
  • La reale possibilità di incontrare in natura la specie simbolo del Parco
  • Panorami e colori suggestivi al margine della foresta
  • La cena al tramonto con atmosfera rilassante e uno splendido cielo stellato al rientro
Cosa portare

Le escursioni prevedono una buona attività fisica è quindi consigliabile vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la giornata. E’ necessario avere una giacca impermeabile, pantaloni lunghi e scarponcini da trekking, meglio se impermeabili. Occhiali da sole, guanti e berretto di lana, indumenti caldi e antivento, una t-shirt di ricambio. Spray repellente per gli insetti e creme solari soltanto se inodori.

Come arrivare

Pescasseroli è il centro principale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la più antica area protetta d’Italia, da quasi un secolo a garanzia della vita in armonia con la natura. E’ facilmente raggiungibile in auto attraverso tre punti di accesso. DA ROMA (A24 Roma-L’Aquila) In auto da Roma si percorre l’autostrada A24 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli. DA PESCARA (A25 Roma-Pescara) In auto da Pescara si percorre l’autostrada A25 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli. DA NAPOLI (A1 Napoli-Roma) In auto da Napoli si percorre l’A1 fino al casello di Caianello. Si imbocca la SS85 per Venafro e si prosegue sulla SR83 sino a Pescasseroli

E’ possibile arrivare anche in autobus con collegamenti giornalieri da Castel di Sangro e da Avezzano. Consulta gli orari su www.tuabruzzo.it I collegamenti in treno sono soltanto sino alla stazione di Avezzano. Per chi proviene da Roma è anche possibile consultare gli orari della compagnia Prontobus che effettua collegamenti dagli aeroporti di Roma e Ciampino verso l’Abruzzo.

Immagini