ESCURSIONI GIORNALIERE

Qui la natura è protagonista dodici mesi l'anno, sempre se stessa e sempre diversa

In Abruzzo un terzo del territorio è vincolato da aree protette: tre parchi nazionali, un parco regionale e oltre trenta riserve naturali. Una scelta forte, lungimirante, di chi ha fatto dell'ambiente la propria prima risorsa e che proietta la regione in un ruolo di leader assoluto nel campo del turismo naturalistico. All'interno dei propri confini l'Abruzzo concentra una varietà di ambienti naturali che non trova altro riscontro in Europa in un territorio altrettanto antropizzato. Ambienti sorprendenti e affascinanti in grado di alimentare il gusto dell'avventura. I nostri programmi sono differenziati per interesse e consentono di immergervi nel contatto più totale con la natura.


Le prossime escursioni in programma

Ti racconto del Lupo

Il lupo avverte la presenza dell’uomo a grande distanza, si muove principalmente di notte e si sposta tantissimo, anche di decine di chilometri in poche ore. Non è semplice quindi per un escursionista avvistarlo, ma si possono facilmente trovarne tracce sul terreno, specie d’inverno, sulla neve. Infine con un po’ di fortuna avvertirne la presenza grazie al suo affascinante ululato. PROSSIMI APPUNTAMENTI Sabato 8 Dicembre 2018 Sabato 22 Dicembre 2018 Sabato 29 Dicembre 2018 Sabato 5 Gennaio 2019

DaEUR 20
Prenota

Ciaspolata al rifugio di Terraegna

Una piacevole escursione ci condurrà su una terrazza panoramica da cui è possibile osservare le principali vette dell'Appennino centrale e di ammirare i lembi di foresta vetusta del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. La discesa verso il Rifugio di Terraegna ci offre una pausa rilassante e la possibilità di pranzare immersi nelle grandi praterie utilizzate da cervi, volpi e lupi. PROSSIMI APPUNTAMENTI Domenica 9 Dicembre 2018 Domenica 23 Dicembre 2018 Mercoledì 26 Dicembre 2018 Domenica 30 Dicembre 2018 Domenica 6 Gennaio 2019

DaEUR 30
Prenota

Il Monte Amaro, evoluzioni ad alta quota

Orsi e lupi non sono le uniche meraviglie che caratterizzano la fauna del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. C’è un’altra creatura meravigliosa considerata una delle entità faunistiche più rare in Italia. Si tratta del Camoscio appenninico, "relitto glaciale" sopravvissuto quasi miracolosamente all’estinzione. PROSSIMI APPUNTAMENTI Domenica 9 Dicembre 2018 Domenica 30 Dicembre 2018

DaEUR 15
Prenota

Ciaspolata al chiaro di luna

Descrivere l'incanto di questa esperienza non è cosa semplice. Risaliremo i boschi del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise per raggiungere punti panoramici e visuali piuttosto inedite. La luminosità della luna e della neve ci consentirà di procedere per lunghi tratti senza l'utilizzo delle torce. A fiancheggiare il nostro cammino le ombre dei grandi faggi, proiettate su un manto di neve brillante.   PROSSIMI APPUNTAMENTI Sabato 22 Dicembre 2018 Sabato 19 Gennaio 2019 Sabato 16 Febbraio 2019 Sabato 23 Marzo 2019

DaEUR 25
Prenota

La Val Fondillo e le sue sorgenti

Di una bellezza particolare, ricca di acque limpide e fresche, si può visitare e percorrere in ogni stagione. Durante la passeggiata viene proposto un laboratorio ludico-didattico dedicato ai più piccoli sul ciclo naturale dell’acqua e sull’ecologia. 

I boschi della Difesa di Pescasseroli

Viaggio nella foresta del film “La volpe e la bambina”. Una facile escursione lungo il sentiero che dal centro abitato conduce ai magnifici boschi capitozzati di Pescasseroli. Qui gli alberi assumono forme fiabesche e con un po’ di fortuna c’è la possibilità di incontrare volpi e caprioli. La troupe guidata dal regista Luc Jacquet (già autore del film documentario La marcia dei pinguini) ha lavorato per oltre mesi all'interno di questi boschi svelando scenari di incantevole e incontaminata bellezza e raccontando la fiaba di un'amicizia impossibile.