Piccoli esploratori, alla scoperta delle tracce degli animali

Da EUR 10

Sapete riconoscere l'impronta di un cinghiale? E quella di un lupo? Spesso non è possibile osservarli direttamente, ma attraverso le loro tracce possiamo scoprire segreti e curiosità di ogni singola specie e conoscere molte altre storie!

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Sabato 22 Dicembre 2018
Mercoledì 2 Gennaio 2019

Da EUR 10

Prenota

Gli animali non si vedono...ma ci sono! Sul far della sera e nel buio della notte gli animali selvatici si muovono per cercare cibo, un luogo sicuro per il riposo o semplicemente per spostarsi da una valle all'altra. Al mattino, sul terreno umido o innevato, è facile scoprire tanti piccoli disegni dalle forme strane e divertenti. Sono le tracce e le impronte di un passaggio silenzioso. Con sensi acuti, come veri esploratori, ci divertiremo a scoprire l'ambiente circostante. Con occhi diversi impareremo a riconoscere i saltelli della lepre, lo zig zag della volpe, il passo costante del lupo. Interpretando il loro percorso scopriremo le abitudini, il sesso, la territorialità e molte altre storie dei veri abitanti del Parco.

SCHEDA TECNICA

PARTENZA Ore 10 RIENTRO Ore 13
DIFFICOLTA' Turistica (T) L'escursione non presenta difficoltà tecniche e si svolge su sentieri in buona parte boscate con salite e discese di facile pendenza. Adatta a famiglie e bambini dai 4 agli 8 anni.
DISLIVELLO 100 mt in salita e in discesa
LUNGHEZZA 4 km circa​​ a/r 

PROGRAMMA

Appuntamento a Pescasseroli alle ore 10. Incontro con la guida presso la nostra sede di Largo Molinari e breve spostamento in auto. Un'attività di benvenuto sarà l'occasione per conoscere l'ambiente circostante e i suoi abitanti. Passeggiando nel territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise ci divertiremo a scoprire i passaggi della fauna selvatica e a svelare piccoli segreti attraverso divertenti attività per i ragazzi. Il rientro a valle è previsto per ora di pranzo.


QUOTA INDIVIDUALE

€ 10,00 per persona
€ 6,00 per i ragazzi dai 4 ai 14 anni

COMPRENDE
Guida e organizzazione

NON COMPRENDE
Eventuali brevi spostamenti in auto
Extra e spese personali


COSA PORTARE

E' consigliabile vestirsi a strati per avere la possibilità di potersi alleggerire durante la salita. E’ necessario avere una giacca impermeabile, pantaloni lunghi e scarponcini da trekking, indumenti caldi e antivento, guanti, berretto di lana. 

PRENOTAZIONI

E' possibile inoltrare la prenotazione direttamente online compilando il modulo di iscrizione e inviando l'acconto richiesto a garanzia della prenotazione. Il saldo potrà essere effettuato direttamente sul posto a conclusione delle attività. Per chi non è in possesso di una carta di credito è possibile richiedere l'iscrizione via mail all'indirizzo info@wildlifeadventures.it e anticipare l'importo dell'acconto tramite bonifico bancario. 

COME ARRIVARE

Pescasseroli è il centro principale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la più antica area protetta d’Italia, da quasi un secolo a garanzia della vita in armonia con la natura. E’ facilmente raggiungibile in auto attraverso tre punti di accesso. DA ROMA (A24 Roma-L’Aquila) In auto da Roma si percorre l’autostrada A24 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli. DA PESCARA (A25 Roma-Pescara) In auto da Roma si percorre l’autostrada A25 fino al casello di Pescina. Si prosegue sulla SR83 o sulla SP17 sino a Pescasseroli. DA NAPOLI (A1 Napoli-Roma) In auto da Napoli si percorre l’A1 fino al casello di Caianello. Si imbocca la SS85 per Venafro e si prosegue sulla SR83 sino a Pescasseroli

E’ possibile arrivare anche in autobus con collegamenti giornalieri da Castel di Sangro e da Avezzano. Consulta gli orari su www.tuabruzzo.it I collegamenti in treno sono soltanto sino alla stazione di Avezzano. Per chi proviene da Roma è anche possibile consultare gli orari della compagnia Prontobus che effettua collegamenti dagli aeroporti di Roma e Ciampino verso l’Abruzzo.

In evidenza

  • Imparare a conoscere comportamenti e abitudini degli animali selvatici
  • Scoprire la bellezza della natura in ogni stagione
  • Un laboratorio a cielo aperto dedicato ai più piccoli

Itinerario

  1. Pescasseroli