I RIFUGI DEL PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO LAZIO E MOLISE

Quale migliore occasione per vivere emozioni in natura?

Rifugio di Terraegna

Bisegna – 1780 m slm

Il Rifugio di Terraegna nasce dal recupero completo di uno stazzo montano situato su una sella tra Pescasseroli e Bisegna. E’ caratterizzato da una spaziosa sala pranzo con stufa a legna, cucina e due graziose camere in grado di ospitare coppie per un soggiorno romantico o piccoli gruppi di escursionisti che desiderano esplorare una delle più remote aree del Parco. Dispone di due bagni, acqua calda ed energia elettrica. La scarsa presenza di segnale telefonico garantisce una completa immersione in natura. Il traffico veicolare è controllato in maniera da assicurare l’esperienza più remota possibile.  E’ raggiungibile a piedi e con sci o ciaspole nel periodo invernale.

Il pianoro di Terraegna ospita la grande fauna del Parco tra cui l’orso, il cervo e l’Aquila Reale. Da qui è possibile godere di un tramonto in estate dopo una giornata escursionistica o ascoltare l’ululato del lupo durante le notti invernali. L’intervento di recupero dello stabile è stato possibile grazie a un accordo tra il Comune di Bisegna e Wildlife Adventures supportato dal Rewilding Europe Capital.

L'elegante camera matrimoniale con bagno privato
ACCESSO AL RIFUGIO
Da Pescasseroli

Templo – Vallone Filarello

Sentiero Z1-A1 PNALM

Dislivello 450 mt

Durata 2 ore

Da Bisegna

Gole d’Appia – Terraegna

Sentiero A1 PNALM

Dislivello 500 mt

Durata 3 ore

Da Scanno

Scanno – Valico del Carapale

Sentiero A3-A1 PNALM

Dislivello 1000 mt

Durata 4 ore

L'area antistante il rifugio caratterizzata da faggi secolari
ACCESSO AL RIFUGIO
Da Pescasseroli

La Canala – Prato Rosso

Sentiero A1-A9 PNALM

Dislivello 370 mt

Durata 2 ore

Da Bisegna

Bisegna – Prato Rosso

Sentiero A1 PNALM

Dislivello 600 mt

Durata 3 ore

Da Scanno

Scanno – Valico del Carapale

Sentiero A3-A1 PNALM

Dislivello 1050 m

Durata 5 ore

Rifugio Prato Rosso

Pescasseroli – 1536 m slm

Il Rifugio Principessa Maria di Piemonte, più comunemente conosciuto come Rifugio di Prato Rosso è situato a 1536 mt di quota immerso in una delle più belle e interessanti faggete del territorio del Parco. Costruito negli anni ’30 per volontà del fondatore del Parco d’Abruzzo Erminio Sipari rappresenta l’unico rifugio di proprietà dell’Ente sulla sinistra orografica del Fiume Sangro. La struttura è stata realizzata in pietra a faccia vista e cemento, da maestranze locali. Al pian terreno è presente il locale giorno con camino, cucina e un piccolo bagno. All’interno una scala a pioli permette di raggiungere un doppio soppalco in legno e il locale notte con 9 comodi posti letto. Una vasca di accumulo dell’acqua piovana realizzata sotto il rifugio garantisce una riserva (non potabile) anche nel periodo estivo. Dal rifugio la prima sorgente utile si trova a 1 ora e 30 di cammino salendo lungo il Vallone dello Schiappito e seguendo i segnavia A6-A4 della segnaletica ufficiale del Parco

Il rifugio è accessibile tutto l’anno ma, almeno per ora, non è gestito secondo il modello alpino. Pertanto per poterlo utilizzare è necessario prenotare e richiedere le chiavi presso la nostra sede o partecipare alle iniziative a calendario.

Rifugio del Falco

Pizzone – 1400 m slm

Ormai da tre anni è partita una nuova sfida che ci vede coinvolti nel rilancio e nella gestione del Rifugio del Falco. Un rifugio-ostello situato nello splendido scenario del Pianoro Le Forme, ai piedi del Monte Meta e della Catena delle Mainarde. Un luogo di forte impatto emotivo, con montagne aspre e selvagge, per quanti vivono lontani da questi ambienti. La struttura dispone di 28 posti letto in due camerate separate, servizi igienici con box doccia. Al pian terreno un’ampia sala ristoro con camino, stufa a legna e cucina attrezzata. All’esterno area picnic e un comodo parcheggio per le auto. Punto di partenza strategico per le escursioni a cavallo tra Abruzzo e Molise è una base ideale anche per campi scouts, campi scuola e gruppi organizzati. Si raggiunge in auto da Pizzone (11 km) e da Alfedena (14 km).

ACCESSO AL RIFUGIO
Da Barrea

Barrea – Le Forme

Sentiero K3-L2-L4 PNALM

Dislivello 350 mt

Durata 3 ore

Da Pizzone

Pizzone – Le Forme

Sentiero M15-M6 PNALM

Dislivello 700 mt

Durata 3 ore

Dal Passo dei Monaci

Passo dei Monaci – Le Forme

Sentiero M1 PNALM

Dislivello 517 mt in discesa

Durata 2 ore

HAI BISOGNO DI ALTRE INFORMAZIONI?

Ti mettiamo a disposizione tanti utili strumenti che ti permettono di trovare risposte immediate ai tuoi quesiti. Se però hai bisogno del nostro aiuto non esitare a contattare il nostro ufficio.

Immortala e condividi con noi i tuoi momenti più belli. Abbiamo creato un tag #mywildlife per farvi vivere in semplici istantanee  i luoghi che tocchiamo. Seguici su instagram @wildlifeadventures